Dal Giappone una maglietta che fa l’elettrocardiogramma

ecg-t-shirt-manNe parlano già da un po' ma è proprio vero, una equipe di ingegneri giapponesi ha inventato una maglietta che una volta indossata, permette di registrare comodamento un Ecg e di trasmetterlo tramite smart phone ad un computer remoto. Questo prodotto fa parte di un settore in via di sviluppo, la "weareble electronic", l'elettronica indossabile, caratterizzata dall'integrazione di dispositivi elettronici miniaturizzati in manufatti tessili teletrasmettitori. L'obiettivo è quello di poter fornire diagnosi accurate e seguire meglio i pazienti, con benefici per la salute ed un notevole risparmio per il sistema sanitario.

La Società Europea di Cardiologia ha spiegato che il nuovo metodo di monitoraggio del ritmo cardiaco è costituito da tre elementi: una maglietta biomedica che indossata dal paziente cattura il segnale Ecg mediante elettrodi inseriti nell'indumento, il quale aderendo alla pelle, garantisce una ricezione non invasiva e di alta qualità del segnale, un dispositivo collegato alla maglietta che trasmette l'Ecg via bluetooth ad un Pc, un software per gestire le sessioni di attività con visualizzazione dei dati analizzati. Il metodo è stato validato sottoponendo 31 pazienti ad un test.

L'esame può essere eseguito da atleti durante le gare o in allenamento!

Nessun commento ancora

Lascia un commento


otto × = 16