Tutto è bene quel che finisce bene

goccia-oceanoOggi vi raccontiamo una buona azione di un gruppo di ragazzi di Amburgo.

Trenta alunni di undici anni della quinta elementare di Amburgo hanno salvato un compagno di classe dal rimpatrio mediante una petizione e poche migliaia di firme affidate alla rete. Gleb era arrivato in Germania per curarsi dalla leucemia. Qui ha affrontato una operazione che gli ha salvato la vita ed è ritornato a scuola diventando il migliore della classe. Il Governo però ha cercato di rimpatriarlo in Russia. I compagni di classe hanno lanciato allora una petizione indirizzata al Sindaco per fermare tutto questo. In poche setttimane Gleb era libero di continuare il trattamento. Fine della storia.

Le buone azioni sono un modo per essere d'aiuto agli altri, tutti possiamo fare delle buone azioni nel nostro piccolo. Vi propongo un gioco, scrivete il vostro proposito per fare qualcosa di positivo e cercate di realizzarlo.

Madre Teresa di Calcutta diceva "Quello che noi facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo l'oceano avrebbe una goccia in meno".

Nessun commento ancora

Lascia un commento


− due = 4